Nuovo Manuale Utente Gestigas

E’ disponibile la nuova versone del manuale utente Gestigas scaricabile al seguente link: Manuale Uso GestiGAS

L’Utente è la singola persona o famiglia che aderisce al Gruppo di Acquisto Solidale ed

attraverso il software GestiGAS può effettuare i propri ordini periodici.

1.1 Come registrarsi 

La registrazione viene effettuata dall’amministrare di Gasbosco.

Una volta che si è diventati soci dell’associazione vengono rilasciate le credenziali per l’accesso al sito.

  1. il coordinatore/amministratore del GAS verrà informato a mezzo e-mail della vostra richiesta e provvederà ad abilitarvi
  2. un messaggio e-mail di avviso verrà spedito al vostro indirizzo di posta elettronica per informarvi dell’avvenuta abilitazione
  3. da questo momento potrete utilizzare i vostri indirizzo e-mail e password per farvi riconoscere ed accedere a GestiGAS
  4. Sarete poi liberi di completare il vostro profilo con gli altri dati personali (indirizzo, telefono, ecc.) che dovessero risultare necessari ai fini gestionali.

1.2 Password dimenticata 

Se ci si dimentica la password – che assieme al proprio indirizzo e-mail consente di accedere a GestiGAS – non è possibile recuperarla, ma è necessario farsene mandare una nuova. Basta collegarsi all’indirizzo iniziale del sito e fare clic su “Inviami la password per e-mail”; nella relativa pagina che compare, scrivere l’indirizzo e-mail col quale ci si era registrati e confermare con “Ok”. Nel giro di breve tempo un messaggio contenente la nuova password vi sarà recapitata nella casella di posta elettronica.

In ogni caso è inutile contattare l’amministratore o altri soggetti, in quanto la password viene memorizzata in modo nascosto (criptato) nell’archivio ed è impossibile per chiunque recuperarla; l’unico modo per risolvere è richiederne una nuova seguendola procedura indicata qui sopra.

2.1 Come fare l’ordine 

Nella pagina iniziale di GestiGAS compare un bottone chiamato “Ordine corrente” premendo il quale si entra in una finestra composta da due pagine: Lista della Spesa e Listino Articoli.

Lista della Spesa: contiene l’elenco degli articoli che abbiamo in ordine

Listino Articoli: contiene l’elenco degli articoli attualmente ordinabili

Se al momento non è attivo alcun ordine, allora il listino articoli rimane vuoto e non è possibile aggiungere niente alla nostra lista della spesa.

Spostarsi nella pagina Listino Articoli e scorrere l’elenco alla ricerca degli articoli da ordinare. E’ possibile restringere l’elenco utilizzando il pannello di ricerca, ovvero scegliendo di visualizzare un solo fornitore, oppure una sola categoria di articoli oppure una sola sottocategoria, oppure solo articoli che nella descrizione contengano una determinata parola: compiere la selezione e poi premere il tasto “Ricerca”; per tornare all’elenco globale premere il tasto “Mostra tutti gli articoli ordinabili”.

Una volta selezionata la riga contenente l’articolo interessato, è possibile visualizzare maggiori dettagli premendo il tasto a destra “Scheda articolo”; per aggiungerlo alla nostra lista della spesa premere il tasto a destra “Aggiungi quantità” dopo aver eventualmente modificato la quantità proposta nel campo appena sopra.

Passando alla pagina Lista della Spesa possiamo controllare ed eventualmente modificare gli articoli in ordine. Prima di ogni operazione è sempre necessario selezionare la riga interessata e poi in alternativa:

  • modificare la quantità premendo il tasto “Aggiorna quantità”
  • eliminare del tutto quell’articolo premendo “Elimina riga”
  • cancellare l’intera lista della spesa premendo e confermando “Elimina TUTTO…”
  • stampare quale promemoria, ovvero esportare come PDF, la lista della spesa premendo “Esporta ordine…”

Una riga in alto ci ricorda in ogni momento l’entità del nostro ordine (numero di articoli ed importo totale di spesa).

Compilata la nostra lista della spesa non bisogna far altro che attendere il termine del periodo d’ordine (evidenziato nella finestra iniziale di GestiGAS): da quel momento i referenti inizieranno a generare l’ordine collettivo da inviare ai fornitori. Prima della scadenza, abbiamo sempre la possibilità di ritornare nel programma per controllare ed eventualmente modificare gli articoli in ordine, come già spiegato sopra.

2.2 Ordinare senza rimanere collegati ad internet

Nella pagina iniziale di GestiGAS compare sulla destra un bottone chiamato “Esporta listino…” premendo il quale si entra in una pagina in cui è possibile esportare il listino degli articoli ordinabili nel formato standard PDF; un file PDF si può sia stampare che inviare in allegato tramite posta elettronica.

Nella stessa finestra che compare, si può eventualmente limitare l’esportazione ad una certa categoria, ad una sola sottocategoria, ad un solo fornitore, oppure ai soli articoli ordinabili in quel momento; si può usare uno o più filtri, oppure anche nessuno per esportare il listino completo; premere infine uno dei due bottoni sotto:

  •  con Esporta come PDF verrà creato e avviato per il download un file in standard PDF;
  •  con Esporta come foglio elettronico (CSV) viene creato e avviato per il downlaod un file nel formato standard CSV (*) ovvero leggibile da qualsiasi foglio elettronico come OpenOffice.org Calc oppure Microsoft Excel.

Dopo aver stampato il listino si può uscire dal programma e ci si può scollegare da internet; segnarsi sul foglio di carta gli articoli desiderati ed entro la scadenza d’ordine ritornare a collegarsi al sito per comunicare gli articoli scelti tramite la normale procedura (Come fare l’ordine).

La stessa funzione di esportazione si ottiene anche dal menu “Articoli | Esporta listino”.

(*) campi separati da virgole

2.3 Come modificare il proprio profilo

Dal menu in alto “Anagrafiche” scegliere la voce “Dati personali”; così facendo si accede ad una finestra contenente i propri dati personali.

Considerare che quelli evidenziati col grassetto risultano obbligatori: codice (NON è modificabile), descrizione (può essere il nome e il cognome) e indirizzo email.

  • Filtro ingredienti ne attiva la visualizzazione nella finestra degli ordini e del listino articoli; grazie ad esso è possibile escludere tutti quelli contenenti determinati ingredienti, tipicamente quelli a cui siamo intolleranti o allergici. E’ possibile impostarne alcuni in modo predefinito nel campo seguente.
  • N. righe tabelle consente di specificare il numero di righe visualizzate in ogni pagina nelle griglie; l’impostazione predefinita è 10 righe.
  • Per cambiare la password occorre scriverla due volte; se invece non la volete cambiare, potrebbe succedere di trovare già precompilato il primo campo “Nuova password”: in tal caso cancellare gli eventuali caratteri presenti.

 

Istruzioni di Banca Etica

avendo saputo che ci sono stati problemi per chi ha tentato di versare il fondo spese con Bollettino Postale

in quanto la posta chiede le commissioni di € 1,10.

Per tentare di ovviare a questo problema, vi allego la lettera che accompagnava i bollettini postali,

dove potete rilevare che per i bollettini postali l’operazione deve essere esente dalle suddette commissioni.

Portatela con voi in posta e fatela vedere all’addetto dell’ufficio postale, se non passa anche con questa,

fateci sapere e vedremo come fare.

Vi chiediamo inoltre  di indicare nella causale del versamento il Vs. nome in quanto non essendoci

nel bollettino da chi viene effettuato ci risulterebbe difficoltoso a noi risalire ai nominativi.

Di seguito potete scaricare la lettera ufficiale di Banca Etica e una copia del bollettino postale per il versamento

Istruzioni versamento Gasbosco

Bollettino postale Gasbosco

 

Gestione degli ordini e pagamenti


Modalità per la gestione degli ordini di acquisto e dei pagamenti tramite c/c bancario

 
1. Calendarizzazione degli ordini
 
Gli ordini dei prodotti verranno aperti al giorno 1 e chiusi al giorno 10 dei seguenti mesi:
– febbraio
– aprile
– giugno
– settembre
– novembre
eccetto gli ordini di “fresco” (verdura, frutta) che continueranno ad avere periodicità settimanale (ma pagamento con periodicità mensile, con la modalità di cui al successivo punto 3).
 
 
2. Modalità degli ordini
 
Gli ordini di febbraio 2010 verranno gestiti con le modalità utilizzate sino ad ora.
A partire da aprile 2010, gli ordini verranno gestiti attraverso il sito “gasbosco.it”, secondo le istruzioni che verranno fornite nell’incontro del 15.03 p.v.
 
 
3. Versamenti e pagamenti tramite c/c bancario
 

       in data 26.01.2010 è stato acceso presso la filiale di Bologna di Banca Etica il c/c del Gasbosco, che ha il seguente codice Iban:
IT83V 050180 2400 000000 131014;

       ciascuna famiglia, in base all’ammontare degli acquisti che intende compiere in un determinato periodo di tempo (tenendo conto della calendarizzazione di cui al punto 1), versa sul c/c del Gasbosco un proprio “fondo deposito”: è fondamentale che i versamenti (eseguiti tramite bonifico dalla propria Banca o tramite bollettino postale gratuito fornito da Banca Etica o anche in contanti presso lo sportello di Banca Etica di Bologna, viale Masini 4) rechino – nella causale –l’indicazione del nominativo del versante;

       ogni famiglia è libera di integrare il proprio “fondo deposito” con la periodicità che ritiene più opportuna, con l’ovvia avvertenza di verificare che il proprio “fondo deposito” presenti sempre la necessaria provvista per gli acquisti che vengono via via eseguiti: a tal fine, verrà predisposto un prospetto per ciascuna famiglia (consultabile nella sezione riservata del sito internet), nel quale è riportato lo stato del proprio “fondo deposito”, così che sia la famiglia interessata, sia i gestori del c/c del Gasbosco (Alberta Simoncini Lazzari e Monica Berti Burroni) avranno la possibilità di verificare periodicamente i saldi in essere;

       i “gestori del c/c” avranno il compito di aggiornare l’”avere” (implementando nel prospetto il saldo del “fondo deposito” con i nuovi versamenti periodici che ogni famiglia avrà eseguito sul c/c del Gasbosco); i “referenti prodotto” avranno il compito di aggiornare il “dare”, imputando a deconto nel prospetto le spese che ogni famiglia avrà sostenuto per ciascun ordinativo di prodotti;

       i bonifici a pagamento dei fornitori verranno eseguiti on line  – a valere sul c/c del Gasbosco – esclusivamente dai “gestori del c/c”: i “referenti prodotto” dovranno comunicare tempestivamente ai “gestori del c/c” l’importo totale del bonifico da eseguire a favore del relativo fornitore;

       le quote-soci, versate sul c/c del Gasbosco, serviranno per coprire i costi di tenuta del c/c (canone, imposta di bollo, commissioni per bonifici, ecc.) e per sostenere eventuali altre spese decise in Assemblea.  
 

  

Istruzioni per acquisti

 

Per effettuare ordini è necessario essere soci di GAS Bosco.

Dal link sottostante potete scaricare il manuale di istruzione del programma GestiGAS utilizzato per la gestione degli ordini sul sito GASBOSCO.

Il manuale è suddiviso in tre sezioni:

  • Manuale dell’utente
  • Manuale del referente
  • Manuale dell’amministratore

Una volta letto il manuale potete registrarvi accedendo al link www.gasbosco.it/e3g

Per il momento è necessario mantenere una doppia registrazione: il sito istituzionale e quello per gli acquisti.

Manuale_GestiGAS